SICUREZZA, DE CORATO: CONTROLLORI DI MEZZI PUBBLICI ABBIANO QUALIFICA AGENTI POLIZIA AMMINISTRATIVA, PRESENTERO’ PDL IN REGIONE. GIA’ FATTO IN LIGURIA SU PROPOSTA FDI, A MILANO INDISPENSABILE PER FRONTEGGIARE CRIMINALITA’ SU BUS

20 marzo 2018  “Presenterò, nel nuovo Consiglio regionale, una proposta di legge perché i controllori dei mezzi pubblici possano ottenere la qualifica di agente di polizia amministrativa a seguito di specifici corsi. In questo modo faremo un altro passo verso la sicurezza, che specialmente a Milano è indispensabile: è infatti sotto gli occhi di tutti quello che succede su tram e bus tra violenti, molestatori e vandali e sappiamo che a farne le spese sono spesso i controllori, che vengono aggrediti specialmente da clandestini e nomadi. La qualifica di agente consentirà di svolgere l’attività di controllo con maggiori tutele: infatti in caso di aggressione il codice penale prevede pene più pesanti. La proposta è stata già approvata in Regione Liguria, dove è stata portata dall’assessore di Fratelli d’Italia Gianni Berrino. I controllori dei mezzi pubblici potranno ottenere la qualifica di agente di polizia amministrativa: sono state approvate dalla Giunta regionale ligure un mese fa le direttive per lo svolgimento dei corsi di idoneità per ottenere la qualifica di agente di polizia amministrativa. Potrà partecipare ai corsi il personale delle aziende di trasporto pubblico locale per l’accertamento e la contestazione delle violazioni della normativa. Le società di gestione del servizio potranno organizzare corsi che comprendano: nozioni di diritto penale, processuale, principi in materia di sanzioni amministrative, di accertamento e contestazione delle sanzioni. Alcuni moduli dei corsi saranno dedicati anche alla comunicazione interpersonale, alla psicologia e alla difesa personale”.

Nessun allegato disponibile in questo articolo