TERRORISMO , DE CORATO: REVOCARE CONTRATTI DI  ALLOGGI ALER A FAMIGLIE DEI DUE ESPULSI PER TERRORISMO! FAMIGLIE RESPONSABILI DI AVER TACIUTO VENGANO ALLONTANATE! INTERROGAZIONE IN REGIONE

23 novembre 2017 “Che le case popolari di Milano e provincia abbiano visto un’impennata di assegnazioni a favore di cittadini arabi non è una novità. Adesso però preoccupa vedere come anche i musulmani radicalizzati ci abitino, da Milano a Lodi a San Colombano.
Gli errori delle altre nazioni, le balieu di Parigi e la Molembeek di Bruxelles, evidentemente non ci hanno insegnato niente!
Presenterò un’interrogazione in Regione per sapere quante case sono state assegnate a cittadini provenienti dalle aree calde del terrorismo islamico e quanti di loro le abbiano occupate abusivamente.
Milano e la zona San Siro sono un esempio di come il radicalismo islamico si stia radicando, ricordo Abu Nassim che risiedeva in via Paravia i cui documenti furono trovati sulla Sirte in Libia e Mohamed Game l’attentatore della caserma Perrucchetti. Quindi servono piani seri di Intelligence che allontanino sempre più simpatizzanti terroristi dalle nostre città , cominciando a revocare il contratto di alloggio Aler per quelle persone o famiglie che li hanno ospitati senza aver notato o denunciato nulla”.
Nessun allegato disponibile in questo articolo