REGIONE, AUTOGUIDOVIE, DE CORATO:DOPO MIA INTERROGAZIONE, 6 SINDACI SUD EST MILANO-PAULLESE SCRIVONO A SORTE E CITTA’ METROPOLITANA PER NON ELIMINARE CORSE BUS FESTIVE

28 luglio 2017 “Dopo la mia interrogazione, i sindaci dell’area del sud est Milano-paullese hanno scritto a Regione Lombardia, Città Metropolitana e Agenzia per il trasposto pubblico per chiedere di non togliere il servizio autobus della domenica. Scrivono che i cittadini subiranno un grave disagio per la sospensione del servizio festivo da parte di Autoguidovie: “per chi non ha un proprio mezzo di trasporto, l’unica possibilità per andare e tornare dal lavoro, muoversi per esigenze importanti e/o necessarie come visite in ospedale, ottemperanze presso uffici pubblici ed altro è rappresentato dal servizio offerto da Autoguidovie, che risulta dunque essenziale”. Inoltre, non meno importante, “per i più giovani rimane il mezzo più sicuro per collegamenti a vantaggio dello studio (visite a librerie, musei, riunioni scolastiche o extrascolastiche, ecc,) e delle loro attività sociali (incontro con gli amici, divertimento, ecc)”. A firmare questa lettera, indirizzata ai consiglieri regionali, sono i sindaci di Mediglia, Pantigliate, Paullo, Peschiera Borromeo, Settala e Tribiano. Chiedono “un tavolo di lavoro congiunto tra i Comuni, Città Metropolitana, Regione Lombardia, Agenzia dei trasporti, che affronti il tema” e fondi in assestamento di bilancio. Ho già presentato già un’interrogazione per avere garanzie sul futuro del trasporto pubblico delle zone della paullese, ma non può sempre la Regione vedere sulle sue spalle gravare le decisioni del Governo centrale. Il braccio di ferro e la guerra in corso tra Città Metropolitana e Governo centrale alla fine si riversa sulle spalle dei cittadini”

Nessun allegato disponibile in questo articolo