“AMBULATORI APERTI”, DOTTI: “PASSO AVANTI IMPORTANTE PER ANDARE INCONTRO ALLE ESIGENZE DI CHI LAVORA”

“Dopo il via libera del Consiglio lo scorso 6 maggio (attraverso una mozione votata a larghissima maggioranza), oggi la Giunta regionale ha approvato un’importante delibera relativa al potenziamento dei servizi ambulatoriali in orari piu’ favorevoli. Un provvedimento che ha il duplice obiettivo di ridurre le liste d’attesa e andare incontro alle esigenze di chi lavora. Le sperimentazioni sin qui portate avanti – in Veneto ad esempio – hanno dato riscontri piu’ che positivi. Accedere ai servizi ambulatoriali tutti i giorni sino alle 22, il sabato sino alle 15 ed eventualmente la domenica mattina rappresenta davvero un importante passo avanti verso quel concetto di nuova sanita’ e servizi a misura di cittadino che Regione Lombardia ha quali obiettivi prioritari. L’azienda ospedaliera Sant’Anna e’ tra le 14 che avvieranno la sperimentazione con effetto immediato. Tra le priorita’ individuate dal provvedimento, la difficolta’ a raggiungere i presidi ospedalieri a causa – esempio – della distanza dal presidio stesso. Per certificare la bonta’ dell’iniziativa, anche pazienti che hanno gia’ appuntamenti fissati potranno essere ricontattati per appuntamenti piu’ ravvicinati. Entro una settimana sara’ definita la mappa degli esami (a cominciare dagli “esami del sangue”) e dei presidi dove sara’ possibile usufruire dei nuovi servizi. Questa prima sperimentazione si concludera’ a fine luglio”.

Nessun allegato disponibile in questo articolo